GIOVEDÌ 20 GENNAIO 2022




Castellammare

Varato il troncone di nave "Vulcano". Il ministro Pinotti: "Non esiste Castellammare senza Fincantieri"

Cerimonia ricca di pathos per il segmento dell'imbarcazione militare. Il presidente Massolo: "Avanti con gli investimenti"

di Paolo Di Capua
Varato il troncone di nave

Il cantiere di castellammare torna a sentire il rumore di una bottiglia di champagne che si infrange contro del metallo. E' stato varato il troncone dell'unità di supporto logistico "Vulcano", la nave che, al servizio dela marina militare, sarà completata nello stabilimento di Muggiano, a La Spezia. All'evento ha partecipato il ministro alla difesa Roberta Pinotti: "Questo è uno dei vari che viene celebrato ancora in acqua - ha dichiarato - Fincantieri ha attraversato una crisi economica senza precedenti che aveva fatto paventare anche l'idea di chiudere Castellammare. Poi la svolta in collaborazione con il governo: mettersi al servizio della marina militare". Il ministro, di origini liguri, ha poi evidenziato un altro aspetto, quello dei popoli legati al mare. "Le regioni che si affacciano sull'acqua - ha affermato - e che sviluppano su di essa la propria economia devono essere potenziate. Ecco perché Castellammare non può esistere senza Fincantieri e viceversa". Infine il rilancio verso il futuro. "In virtù di un accordo fatto con alcuni cantieri francesi per la costruzione di air bus navali - ha annunciato - l'italia, nel settore navale diventerà un player internazionale di prima fascia per sfidare il mercato asiatico. Questo vuol dire che Castellammare rientrerà in un'orbita di livello internazionale"

10-04-2017 12:20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA