GIOVEDÌ 28 OTTOBRE 2021




L'elezione

Vertice Pd, per la prima volta in vetta: promossi Mario Casillo e Ciro Buonajuto

Quattordici i campani eletti in direzione nazionale dal sottosegretario Migliore all'europarlamentare Cozzolino

di Redazione
Vertice Pd, per la prima volta in vetta: promossi Mario Casillo e Ciro Buonajuto

Due promossi in direzione nazionale sui 14 campani al vertice del Pd. Nel giorno dell’incoronazione di Matteo Renzi segretario, le porte del ponte di comando si sono apert per il consigliere regionale Mario Casillo e il sindaco Ercolano Ciro Buonajuto. Non ha fermato l’ascesa dell’unico tra gli amministratori promossi il caso dei migranti al voto per le primarie. Tra i fedelissimi di Renzi, Buonajuto si ritrova nella pattuglia campana con parlamentari e rappresentanti del governo. L'Assemblea nazionale del Partito democratico ha eletto i 120 componenti della Direzione nazionale, tra cui ci sono 14 campani: Teresa Armato, Ciro Buonajuto, Mario Casillo, Andrea Cozzolino, Luigi Famiglietti, Gennaro Migliore, Valentina Paris, Pina Picierno, Marco Sarracino, Camilla Sgambato, Raffaele Topo, Simone Valiante. A questi si aggiungono il segretario regionale Assunta Tartaglione e il presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, che sono membri di diritto.
"Agli eletti vanno le mie congratulazioni e l'augurio di buon lavoro - dice Tartaglione - con l'auspicio che tutti insieme si possa scrivere una nuova pagina per il Partito democratico e contribuire dalla Campania a quello che il segretario nazionale ha definito una sorta di servizio civile per il Paese". Nella pattuglia dell’assemblea nazionale, invece, due dirigenti stabiesi partiti oggi per Roma Nicola Corrado e Nello Cuomo. 

07-05-2017 20:38:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA