GIOVEDÌ 28 OTTOBRE 2021




L'iniziativa

Via del mare si riparte, finanziati aliscafi e bus per le località turistiche

Sei milioni di euro per un piano quadriennale, il governatore De Luca: "Progetto organico di mobilità e sviluppo"

di Redazione
Via del mare si riparte, finanziati aliscafi e bus per le località turistiche

Più facile raggiungere i posti da sogno della Campania. Per il trasporto pubblico diretto alle mete turistiche la Regione Campania vara un pacchetto di interventi con un investimento complessivo di circa 6 milioni di euro. Tornano "le vie de mare", con collegamenti per le costiere, con un appalto quadriennale: il costo sarà di circa un milione di euro per anno.
Ma non solo. Sono previsti anche collegamenti ferroviari con la Frecciarossa per il Cilento, con prolungamento da Napoli a Sapri dei treni ad alta velocità provenienti da Milano. Nel programma anche servizi intermodali (treni + bus) per consentire l'accessibilità alle zone interne.
Il piano è stato illustrato oggi dal presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca: "Cosi incomincia a prendere corpo - ha detto - un progetto organico di integrazione tra mobilità e sviluppo turistico". Per le aziende di trasporto che operano in provincia di Napoli "la Regione non ridurrà di un euro gli stanziamenti previsti nonostante che anche la Regione abbia subito 270 milioni di euro di tagli". Continua il governatore parlando con i giornalisti.
"Per quanto riguarda la nostra diretta competenza - ha proseguito - siamo soddisfatti perché l'Eav è stata risanata.
Abbiamo riavviato dieci cantieri e sabato mattina saremo a Quarto dove riprenderanno i lavori nel cantiere in località Pisani per altri 20 milioni di euro. Rimane questa criticità su Napoli città e sulla provincia che seguiremo con grande attenzione anche nelle prossime settimane".

11-05-2017 13:26:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA