MARTEDÌ 25 GENNAIO 2022




Il fatto

Video hard su Fb: ricattava una ragazza minacciando di farne poster, estorti seimila euro

Arrestato un trentenne della provincia di Napoli, dopo mesi di pressioni

di Redazione
Video hard su Fb: ricattava una ragazza minacciando di farne poster, estorti seimila euro

Immagini hard di una ragazza conosciuta su Fb. Aveva minacciato di farne un manifesto affisso sui muri e di inviare il video a tutti gli amici. Trentenne della provincia di Napoli ha ricattato per mesi una ragazza che si era fidata di lui. Era anche riuscito ad estorcerle il denaro chiesto. Lei era pronta a tutto pure di fermarlo. Gli ha dato in poco tempo seimila euro, ma lui non si fermava. Le richieste continuavano. Così la giovane vittima ha deciso di denunciarlo. Il trentenne della provincia di Napoli che ricattava una giovane di Imperia, di 28 anni, chiedendole denaro per non divulgare un video hard che lei gli aveva recapitato, è stato arrestato. Gli agenti della Polizia postale di Imperia, in un'operazione che ha visto impegnati anche gli agenti di Genova e di Napoli, sono riusciti a fermare il ragazzo facendo scattare le manette. L’epilogo dopo mesi di sofferenze, pressioni psicologiche e l'esborso di seimila euro, tramite diciannove bonifici, la donna ha deciso di rivolgersi all'autorità giudiziaria, raccontando che da luglio era vittima di una estorsione da parte di un uomo conosciuto sui social network.
Dopo alcune conversazioni di carattere amichevole, si era creato un rapporto più confidenziale. E' stato forse per i suoi modi affettuosi che, alla fine, la donna ha accettato di realizzare un video hard in cui si riprendeva anche il volto. Sono iniziate le pesanti richieste di denaro - l'ultima di tremila euro - seguite dalla minaccia di diffondere il video agli amici e di pubblicare manifesti nei comuni liguri. 

03-10-2016 17:13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA