Home » Codice della Strada, scatta il divieto assurdo: devi stare con i finestrini chiusi | Se li apri ti multano subito

Codice della Strada, scatta il divieto assurdo: devi stare con i finestrini chiusi | Se li apri ti multano subito

Finestrini dell'auto aperti
Finestrini dell’auto aperti – ilcorrierino.com

La legge parla chiaro: tenere i finestrini aperti espone gli automobilisti al rischio di sanzione. Non sottovalutare questo dettaglio.

Quando si parla del Codice della Strada, la prima cosa che balza alla mente è la sicurezza e il rispetto di alcune regole essenziali per una viabilità sicura e quanto più possibile esente da rischi. In estate, quando le temperature si fanno più calde e molte persone utilizzano il proprio mezzo anche per il weekend, i problemi legati alla legge non diminuiscono, bensì aumentano.

Da qui la necessità di tenere i finestrini aperti, soprattutto quando non si vuole azionare l’aria condizionata, o anche solo per sentire un po’ di vento sul viso. È un atteggiamento che adottiamo tutti, insomma, ma che può costare davvero caro al proprietario del veicolo.

Il Codice della Strada parla chiaro: tenere i finestrini aperti può portare a sanzioni salate, ma solamente in alcune condizioni specifiche. Per evitare spiacevoli conseguenze, è bene conoscere nel dettaglio cosa cita l’articolo in questione: può sembrare assurdo, ma il motivo è più semplice di quanto si possa immaginare.

Finestrini aperti dell’auto e sanzioni: la normativa vigente

D’inverno è raaro aprire i finestrini, poiché le basse temperature rendono questa mossa poco piacevole sia per il conducente che per gli stessi passeggeri. D’estate, però, il discorso cambia. Sono molte le persone che aprono i finestrini con lo scopo di far circolare aria fresca. Nulla di male, se non fosse che è davvero semplice dimenticarli aperti una volta scesi dal veicolo.

Questa mossa è molto rischiosa, poiché espone l’auto al rischio di furti di vario genere, ma non solo: questo atteggiamento, se notato dalle Forze dell’Ordine, può portare a una sanzione.

È ancora vivo nella memoria di molti l’episodio del 2019 ad Alghero, quando un turista è stato multato per aver parcheggiato la sua auto con il finestrino aperto durante una calda giornata estiva. Nonostante il suo intento fosse quello di far circolare un po’ d’aria nell’auto durante la sua assenza, la legge non lascia spazio a interpretazioni. Il finestrino aperto può essere interpretato come un invito ai ladri, mettendo a rischio non solo il veicolo, ma anche la sicurezza stradale.

Le sanzioni per chi lascia aperti i finestrini dell'auto
Le sanzioni per chi lascia aperti i finestrini dell’auto – ilcorrierino.com

Le sanzioni per chi lascia i finestrini dell’auto aperti

Secondo l’articolo 158, comma 4 del Codice della Strada, lasciare l’auto in sosta con i finestrini aperti non è solo una pratica rischiosa, ma è anche una violazione che può costare cara ai conducenti. Questo comportamento è classificato come ‘istigazione al furto’ e può comportare sanzioni significative. Secondo le disposizioni, chi viene sorpreso con l’auto parcheggiata e i finestrini aperti può ricevere una multa che va da 42 a 173 euro, a seconda della gravità della violazione e delle circostanze.