Home » Posto di blocco, patente, libretto e assicurazione non ti bastano più: devi avere questo nel bagagliaio | Lo chiedono a tutti

Posto di blocco, patente, libretto e assicurazione non ti bastano più: devi avere questo nel bagagliaio | Lo chiedono a tutti

Posto di blocco (depositphotos) - ilcorrierino.com
Posto di blocco (depositphotos) – ilcorrierino.com

Bisogna fare attenzione ad avere tutto il necessario a bordo: se ti fermano senza questo oggetto sono grossi guai.

Negli ultimi decenni il Codice della strada non è certo rimasto immutato: grazie alla tecnologia sono stati fatti dei passi avanti con conseguenti modifiche anche alla normativa.

Basti pensare, ad esempio, che anche solamente attraverso la targa, gli agenti della Polizia locale o stradale sono in grado di verificare, grazie a dei dispositivi elettronici, se siete in regola con il pagamento dell’assicurazione, del bollo e se è stata fatta la revisione obbligatoria del mezzo, prevista ogni due anni.

Sembra dunque non esservi scampo da questo punto di vista, le sanzioni, infatti, sono davvero molto pesanti per quanti vengano sorpresi a non essere in regola con questi documenti, visto che tutti garantiscono la sicurezza stradale e l’identificazione del proprietario dell’automobile.

C’è dell’altro. Alcuni oggetti devono obbligatoriamente essere a bordo, nel caso in cui siate soggetti a un controllo è obbligatorio dimostrare di averli nel bagagliaio: soprattutto uno è fondamentale.

Cosa avere nel bagagliaio

Potete trovare l’elenco completo degli oggetti da possedere e tenere a bordo, molti dei quali facoltativi, anche sul sito dell’Aci, ma ce ne è uno che molti dimenticano.

Si tratta del triangolo, ovvero quel segnale che all’occorrenza può essere posizionato poco prima della propria macchina se dovesse guastarsi o se, per qualunque motivo, fossimo costretti a fermarci. Si tratta di un dispositivo utile soprattutto quando ci si trova su strade a percorrenza molto veloce, come l’autostrada, luoghi in cui è essenziale segnalare la propria presenza preventivamente anche se si occupa la corsia di emergenza.

Triangolo stradale di segnalazione (depositphotos) - ilcorrierino.com
Triangolo stradale di segnalazione (depositphotos) – ilcorrierino.com

Il triangolo è meglio considerarlo

Può sembrare una dimenticanza da poco, ma se dovessimo fermarci di notte, con poca visibilità, al lato di una carreggiata, allora rischieremmo di ostacolare il traffico, o di essere colpiti da un’altra automobile o un altro mezzo senza la segnalazione del triangolo.

Per questo, se si viene trovati senza questo oggetto, allora la sanzione andrà dai 36 a 148 euro e non solo: la sanzione in questo caso prevede anche la decurtazione di due punti della patente. Ci sono una serie di altri oggetti che l’Aci raccomanda di avere con sé in auto, seppure non siano obbligatori, tra questi ci sono: il raschietto per rimuovere eventuale ghiaccio in inverno, il disco orario, una cassetta di pronto soccorso, un giubbotto di segnalazione (almeno uno, meglio se due), la torcia portatile, un set di lampadine di scorta.