Home » Esselunga, la comunicazione arrivata è ufficiale: ritiro massivo da tutti gli scaffali | Italia intera disperata

Esselunga, la comunicazione arrivata è ufficiale: ritiro massivo da tutti gli scaffali | Italia intera disperata

Esselunga ritira il prodotto dagli scaffali
Esselunga ritira il prodotto dagli scaffali – ilcorrierino.com

La nota catena di supermercati ha dovuto eseguire un ritiro immediato dagli scaffali: il prodotto non conforme.

Esselunga, da sempre in prima linea per quanto riguarda l’innovazione; è celebre per la qualità dei suoi prodotti, l’attenzione al design dei punti vendita, la formazione dei dipendenti e il suo servizio di spesa online. I mezzi personalizzati del supermercato si vedono spesso in città, recapitano la spesa anche al piano, un servizio utile per chi ha problemi di mobilità o una vita frenetica.

Sono in molti ad offrire questo servizio, ma i tempi di consegna di Esselunga sono molto competitivi, tanto che in alcuni giorni è possibile richiedere la consegna in giornata pagando una piccola maggiorazione. Senza dimenticare i prodotti a marchio Esselunga, da sempre considerati di standard alto per il prezzo proposto. Nonostante un’attenzione costante alla qualità, un recente episodio ha coinvolto da vicino la catena di supermercati: il ritiro di un prodotto noto a molti clienti.

Il ritiro immediato dagli scaffali

In Italia e in Europa, le leggi per la vendita dei prodotti, soprattutto alimentari, sono molto stringenti. La salute del consumatore è una priorità, con molti controlli e standard elevati che rendono il sistema italiano tra i più sicuri. A seguito di un controllo, un prodotto venduto presso Esselunga è stato ritirato dagli scaffali, come spiega un avviso del Ministero della Salute.

Esselunga ritira minestrone surgelato
‘Minestrone Gran Sapore’ Esselunga (credit: salute.gov.it) – ilcorrierino.com

Il richiamo di Esselunga

Il prodotto alimentare surgelato ritirato è il ‘Minestrone Gran Sapore’ da 600 grammi, presente nei banchi surgelati di Esselunga. Il Ministero della Salute ha motivato il ritiro con la possibile presenza di allergeni non dichiarati sull’etichetta. Nello specifico, sembra esserci la presenza di glutine, un allergene non indicato. Questo rappresenta un rischio troppo alto per i consumatori, soprattutto quelli con allergie o intolleranze. Il prodotto, realizzato dalla Industrie Rolli Alimentari S.p.A. a Roseto degli Abruzzi (TE), è stato ritirato per evitare la diffusione di un prodotto potenzialmente dannoso.

Per fortuna la catena Esselunga – appena accortasi dell’errore – ha agito tempestivamente ritirando i prodotti non conformi. Il lotto interessato è il numero LM339A, con termine minimo di conservazione fissato a dicembre 2025. Pertanto, chi lo avesse ancora nel proprio freezer e fosse allergico o intollerante al glutine, non dovrà consumare il prodotto ma portarlo nel punto vendita. Il problema, infatti, è rivolto esclusivamente alle persone celiache mentre per gli altri non c’è alcun rischio.

L’Istituto Superiore di Sanità ricorda che, sebbene carne, verdure, legumi, ortaggi e frutta non contengano naturalmente glutine, questo può essere lo stesso all’interno dei cibi come additivo. Per tale motivo, è fondamentale che sulle etichette sia chiaramente segnalata la presenza di allergeni e che il consumatore si informi prima di consumare il prodotto.