Home » Obbligo pesantissimo, da metà novembre, non puoi più circolare così | Multano tutti

Obbligo pesantissimo, da metà novembre, non puoi più circolare così | Multano tutti

Posto di blocco Italia (depositphotos) - ilcorrierino.com
Posto di blocco Italia (depositphotos) – ilcorrierino.com

Mancano pochi mesi all’obbligo di avere con sé questi oggetti: se non li hai le sanzioni sono molto pesanti, meglio occuparsene subito.

Quando si ha un mezzo privato per muoversi in città o altrove, si è costretti a rispettare un alto numero di obblighi e regole, imposti dal Codice della strada, che è stato redatto e viene aggiornato così da poter garantire e mantenere la sicurezza stradale.

Negli ultimi anni, infatti, questo tema è spesso al centro del dibattito sia pubblico della società civile che politico, dato che le vittime della strada sembrano aver raggiunto una quota quasi inevitabile e sempre troppo alta.

Molte, infatti, sono le associazioni che hanno lo scopo di rendere le strade sempre più sicure e che si interfacciano col le istituzioni per sollecitarle affinché tengano questa problema in alta considerazione.

Contestualmente a questa situazione, c’è un particolare obbligo che spesso si tende a dimenticare o a mettere in secondo piano che riguarda proprio la circolazione in automobile a partire dal mese di novembre in poi: vediamo di quale si tratta.

Un obbligo da soddisfare per evitare pesanti sanzioni

I mesi invernali, specie in alcuni specifici territori della penisola, quelli che presentano una certa altitudine, ad esempio, portano a precipitazioni importanti, possibile ghiaccio sulla strada o persino neve.

Proprio per questi motivi è da novembre che inizia a mostrarsi necessario il montaggio dei pneumatici invernali, che sono fabbricati in modo tale da evitare il più possibile slittamenti, portando a una maggiore percentuale di evitamento di incidenti stradali dovuti alle condizioni metereologiche.

Guida invernale (depositphotos) - ilcorrierino.com
Guida invernale (depositphotos) – ilcorrierino.com

La normativa sulle ruote

Ci sono diverse regole che vanno disciplinando sia l’utilizzo di pneumatici che quello delle catene: tali norme riguardano gli spostamenti in vari e diversi periodi dell’anno.

Nello specifico, è necessario seguire queste indicazioni: il montaggio degli pneumatici invernali può essere effettuato dal 15 ottobre al 15 novembre; il montaggio di quelli estivi, invece, dal 15 aprile al 15 maggio; per quanto riguarda, invece, le catene da neve, bisogna procedere alla loro applicazione solamente dove è specificato l’obbligo. L’obbligo degli pneumatici invernali, invece, vige principalmente nelle regioni di centro-nord, dove il clima è più rigido, mentre per quanto riguarda le altre in genere non vige questa regola, se non per quanto riguarda alcune zone montuose dove il clima, nonostante la latitudine, si fa piuttosto aspro. Chi dovesse venire sorpreso a circolare senza gomme invernali o catene a bordo dal 15 novembre al 15 aprile nelle zone dove è disposto l’obbligo rischia un’ammenda che va da 41 a 168 euro nei centri abitati, e da 84 euro a 335 fuori fuori città.